Fondue

Fondue

Fondue, raclette e bourguignonne oppure chinoise; evviva l’autunno che finalmente è arrivato. E con l’arrivo dell’autunno il primo pensiero e questa sera facciamo la fondue anzi no la raclette, ma dai la bourguignonne oppure la chinoise.

Sia che amiate l’uno piuttosto che l’altra oppure tutte e quattro bisogna sempre trovare l’abbinamento giusto con il vino………….

FONDUE. Generalmente la fondue è fatta con due formaggi, il gruyére e vacherin friburgeois ma si possono utilizzare altri formaggi a pasta semidura e di media stagionatura, il formaggio grattugiato viene aggiunto nella classica pentola “caquelon” in terracotta dove viene prima fatto scaldare il vino bianco che poi può anche accompagnare la fondue. Una volta che il formaggio diventa cremoso, attenzione non deve mai bollire, viene posto sul fornelletto in mezzo alla tavola per essere condiviso dai commensali. Altro ingrediente fondamentale è il pane che non deve essere fresco oppure le patate lesse. Nella fondue a piacere possono essere aggiunti altri ingredienti quali aglio, pepe, noce moscata, paprika per dare un tono esotico oppure kirsch

Vini in abbinamento:

I grandi chasselas del lago lemano Epesses-Dezalay-St-Saphorin, Neuchatel Vallombrosa bianco e Espe 5, se desiderate un rosso un Pinot Noir Vallesano